Blog

8 cose da sapere prima di partire per Verona

Stai pensando di pianificare un weekend a Verona? Sei sulla pagina giusta! Ecco le 8 cose da sapere prima di partire per Verona.

Chi meglio di noi può consigliarti dove andare e cosa a vedere a Verona? Siamo un hotel storico che accoglie visitatori da quasi 70 anni ed è per questo che sappiamo perfettamente come farti partire equipaggiato alla volta della città dell’Amore.

 

«Verona, con le sue vecchie mura che l'attorniano, i suoi ponti dai parapetti merlati, le sue lunghe e larghe vie, i suoi ricordi del medioevo, ha una grande aria che incute rispetto.»
Paul Valéry, poeta

 Verona cosa vedere cosa fare

Ecco cosa bisogna sapere prima di partire per la Città degli Innamorati.

 

1. Per cosa è famosa la città

Questo gioiello della regione Veneto è sicuramente famoso per essere la città romantica per eccellenza, luogo in cui Giulietta e Romeo hanno consumato la loro storia d’amore. In Via Cappello al 23 potete trovare ancora il leggendario balcone di pietra da cui si affacciava l’innamorata. Uno dei luoghi da visitare almeno una volta nella vita. Un vero e proprio tuffo nel passato e nella letteratura.

Un altro simbolo della città è senza dubbio L’Arena. Il teatro lirico all’aperto più grande al mondo. L’anfiteatro ospita le più belle opere liriche, grandiosi spettacoli anche di artisti internazionali. Se cercate un’esperienza unica è qui che dovete andare. Scopri subito tutti gli spettacoli della prossima stagione direttamente dal sito dell’Arena e, se non sai ancora dove dormire a Verona, prenota le tue notti da noi al seguente link: qui oppure chiamaci allo 045 972122 per conoscere tutte le disponibilità.

Sapevi che la città di Verona è stata iscritta nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO? Esatto, nel 2000 l’organizzazione eleggeva la città a patrimonio dell’umanità con la seguente motivazione:

“Per la sua struttura urbana e per la sua architettura, Verona è uno splendido esempio di città che si è sviluppata progressivamente e ininterrottamente durante duemila anni, integrando elementi artistici di altissima qualità dei diversi periodi che si sono succeduti”

2. L’Adige, il fiume che abbraccia la città


Non c’è Verona senza il suo fiume. è l’Adige che ha fatto grande la città. Visitare Verona significa anche farsi abbracciare da questo grande corso d’acqua che ne ha condizionato la storia, l’economia e la struttura produttiva. Il fiume fungeva infatti da via naturale per il trasporto delle merci che però nel corso del tempo ha portato a diverse alluvioni e disagi ai veronesi. La piena del 1882 ha portato a una
profonda trasformazione urbanistica della città con la costruzione dei muraglioni.
Passeggiare oggi a Verona lungo il fiume Adige significa quindi fare un tuffo nel passato e nella storia. 

Sicuramente non puoi perdere il Ponte di Pietra (89 a.C). Un vero e proprio monumento sul fiume che aveva la funzione di accesso al teatro e al tempio situati sul colle. 

Fiume Adige Verona

3. La città degli innamorati, la città della musica, la piccola Roma. Le mille facce di Verona

Se si pensa a Verona, non si può non pensare alla romantica storia di Romeo e Giulietta scritta da William Shakespeare. Questa storia ha portato alla città veneta un flusso di turismo non indifferente che viene definito “turismo romantico”.

La città, però, vive anche di un altro binomio di successo: Verona e la musica. Dall’Arena di Verona Opera Festival nel Teatro Romano al suo festival jazz. Ma perché anche “la Piccola Roma”? Forse per il fiume che l'attraversa che ricorda molto il Tevere, e sicuramente per il grande anfiteatro, L’Arena di Verona, molto simile nella struttura al Colosseo romano.

Casa di Giulietta a Verona

4. Fiere

Se stai pensando di partecipare a qualche evento, prima di partire prendi nota delle numerose fiere ed eventi programmati in città. Tra le più importanti fiere ci sono: Motor Bike Expo a gennaio, Verona Sposi a febbraio, Vinitaly in aprile, Marmomac in settembre e se ti interessa l’equitazione non farti sfuggire la Fieracavalli a novembre.

Scopri il calendario di Veronafiere

5. Cosa mangiare

Anche il palato vuole la sua parte, e non c’è viaggio in cui non si provi la cucina tipica del posto. Per iniziare a scoprire la cucina veneta, dovrai assolutamente provare la pasta fatta in casa, in particolare gli gnocchi, i tortellini di Valeggio, la pasta e fasoi e anche i bigoli con le sarde.

La tradizione offre anche uno dei dolci più famosi della città: la Torta Russa o Torta di Verona, dolce al gusto di mandorle e rum dalla forma di un colbacco. 

6. Le attrazioni principali

Verona, con il suo centro storico, è da sempre una delle destinazioni più frequentate d’Italia. Numerosi gli itinerari (a tal proposito consigliamo di dare un’occhiata al sito del Comune di Verona che propone diversi itinerari interessanti) che attraggono sia turisti internazionali che il turismo scolastico. Grazie alla ricchezza dei monumenti, non è per nulla facile annoiarsi a Verona. Ti consigliamo cosa vedere in un giorno a Verona:

 

 Verona panorama

7. I mezzi pubblici e gli abbonamenti

Il sistema dei trasporti pubblici a Verona è a cura dall’ATV, l’Azienda Trasporti Verona. Accedi al sito ufficiale per ottenere informazioni su linee ed orari, biglietti ed abbonamenti, o anche per acquistare online i servizi turistici.

Per scegliere la soluzione di viaggio più adatta a te, visita il sito dell’ATV e scopri come raggiungere le tue destinazioni preferite a Verona

8. Cosa c’è nei dintorni. Gite fuori porta

Cosa fare nel weekend? Cosa visitare in soli due giorni in provincia? Non preoccuparti, ci sono anche laghi, castelli e città vicine.
 

  • La prima destinazione che vi consigliamo è il Lago di Garda, il lago più grande d’Italia. Il luogo offre paesaggi e borghi da visitare almeno una volta nella vita: Lazise (borgo romano), Bardolino (paese di pescatori), il Parco Naturale Locale del Monte Baldo che fa da habitat a più di 1000 specie di piante e animali.
     
  • Vicenza, a metà strada tra Verona e Venezia, ottima per organizzare un long weekend in Veneto. Con gli edifici del Palladio, Vicenza è una vera e propria destinazione per gli amanti della cultura e della storia. Un consiglio? Visitate il Teatro Olimpico. I suoi interni del 1500 vi lasceranno semplicemente senza fiato.
     
  • Soave, e il suo castello. In questo borgo troverete il Castello Scaligero, una costruzione medievale che domina la pianura sottostante. Da Verona potete prendere anche un bus che collega il capoluogo della provincia con il borgo. Sicuramente una delle migliori gite fuori porta da fare in Veneto.

gita fuori porta a verona e dintorni
 

Scegliere la sistemazione giusta per il tuo viaggio a Verona

Se hai bisogno di prenotare in una struttura affidabile, storica e professionale affidati all’Hotel Gardenia per un preventivo telefonico personalizzato. Chiama lo 045 972122 o scrivi a info@hotelgardeniaverona.it